Salta al contenuto principale

Ep.1 - A cosa serve lo smart working? Ce lo insegna il jazz

Smart working a ritmo di jazz

Primo episodio

Lo smart working come strumento al servizio del lavoro per obiettivi e delle dinamiche di fiducia e responsabilità che rendono l’organizzazione profittevole e aumentano il benessere delle persone. Tutto questo possiamo comprenderlo grazie alla metafora del jazz.

L'autore

VILLA DARIO

Laureato in filosofia, ha svolto ricerca e insegnamento in ambito universitario. In particolare, dal 2006 al 2018 è stato docente di management della cultura presso l’Università Cattolica di Milano. È Partner di Trivioquadrivio, in cui lavora dal 2001 occupandosi di cambiamento e apprendimento organizzativo, intervenendo in contesti aziendali in qualità di consulente, facilitatore, docente e relatore. Ha sviluppato approcci formativi basati su metafore artistiche, in particolare connessione con la musica e l’arte visiva. Fra le sue pubblicazioni: Smart Working per tutti (2020), Smart Working, Istruzioni per l’uso (2017), Cosa ho imparato oggi? (2014), Trading Fours. Il jazz e l’organizzazione che apprende (2012, con Michael Gold).

Corsi correlati