Salta al contenuto principale

Il modello A3: come adottare un approccio sistemico al Problem Solving

Obiettivi

“Non si può pensare di risolvere un problema ragionando con la stessa mentalità che l’ha generato”
(Einstein)

THINKING: per esplorare ed analizzare la situazione/problema da diverse angolazioni attivando il pensiero strategico e sistemico utile ad affrontare contesti in continuo cambiamento.
VISUALIZING: per costruire, attraverso una rappresentazione grafica del contesto di riferimento, in un unico foglio A3, la descrizione di un intero Piano di Azione estremamente coinciso e funzionale.
CHANGING TOGETHER: per acquisire un metodo innovativo, utile ad integrare contributi diversi, rafforzando la capacità di lavorare in team.

A chi è rivolto

Tutti i manager che vogliono aumentare la propria efficacia nell’affrontare situazioni complesse con approccio sistemico e al contempo allenare le proprie persone ad operare in contesti complessi.

I temi trattati

Il metodo A3 thinking: come scomporre e rappresentare il problema in un processo di 7 fasi (Background, Condizione corrente, Condizione di arrivo, Root cause analysis, Contromisure, Conferme, Follow-up)
Come coniugare problem solving, management e coaching, in un contesto V.U.C.A., attraverso un approccio sistemico e strategico
Analisi di casi reali

DOCENTE

ANDREA DEL MONTE

Senior Partner e Coordinatore nazionale della Divisione di Information Technology di PRAXI. Si occupa da anni di consulenza strategica IT e Digital Transformation per le principali aziende italiane. Coordina progetti innovativi di Big Data Analytics e Machine Learning in linea con il programma Transizione 4.0 nei settori manifatturieri, logistica e grande distribuzione. In ambito formativo progetta percorsi ad hoc per l’introduzione delle metodologie Agile e Project Management nei team di progetto e di sviluppo software.

E’ certificato in PMI, Agile SCRUM, LEAN Management e laureato in Scienze dell’Informazione.