Salta al contenuto principale

Imprenditori e Manager: mindset a confronto

Obiettivi

Un dato certo è che esistano differenti approcci, presupposti e abilità nell’agire manageriale rispetto all’agire imprenditoriale. Esplorare i mindset, diventare consapevoli delle differenze e focalizzare in modo puntuale i reciproci punti di forza può essere particolarmente utile non solo per agevolare la relazione Manager-Imprenditore, ma anche per portare l’imprenditorialità come attitudine fondamentale per orientarsi in contesti incerti, in continua evoluzione in cui il futuro viene assunto come un dato fondamentalmente imprevedibile ma gestibile con nuovi set di competenze.

Fornire consapevolezza, modelli e approcci utili alla costruzione di relazioni efficaci Manager – Imprenditore e alla diffusione di un’attitudine manageriale chiave per i nuovi contesti organizzativi.

A chi è rivolto

Manager chiamati a portare valore all’interno di contesti imprenditoriali e Manager interessati a sviluppare imprenditorialità all’interno del proprio contesto organizzativo.

I temi trattati

  • Due mestieri a confronto
  • La strada del fallimento certo
  • L’approccio alla decisionalità
  • La Teoria dell’Effectuation (Saras Sarasvathy)
  • I cinque principi dell’Effectuation
  • Strategie di relazione efficace con Imprenditore
  • Strategie di diffusione di imprenditorialità nel contesto organizzativo

DOCENTE

MICHELE VALERIO

Consulente di Direzione, Psicologo, Partner di Eupragma dal 2002. Esperto di processi di cambiamento e progetti di sviluppo, lavora sistematicamente con importanti aziende multinazionali, imprenditoriali e pubbliche. Attualmente coordina un team di consulenti multi-professionale, impegnato nell’accompagnamento strategico, nell’implementazione di strumenti HR, in progetti di revisione organizzativa e di ottimizzazione delle performance. Di recente pubblicazione “Benessere Lavoro Correlato – Esperienze di Promozione del Benessere Organizzativo”, in cui testimonia la passione per il benessere organizzativo come occasione irrinunciabile di sviluppo delle performance, vincendo nel 2015 il primo premio come miglior progetto in Italia sul tema (Campagna EU-OSHA). Pur intervenendo frequentemente in diversi Master, corsi universitari e Academy aziendali non si sente “un docente, ma un professionista che incontra altri professionisti con cui costruire assieme qualcosa di usabile”.