Salta al contenuto principale

Organizzazioni più veloci e flessibili

Nuovi approcci per l’agilità delle aziende

Obiettivi

L'incertezza e la rapidità che caratterizzano i business attuali hanno sempre di più impatti sui modelli organizzativi e gestionali delle aziende.
La sfida è acquisire nuove competenze e strumenti per aumentare la velocità decisionale e di esecuzione.

Il workshop è stato pensato per:
- progettare strutture organizzative coerenti con contesti esterni dinamici e spesso caratterizzati da competitor agili e veloci;
- individuare i  talenti  adatti a presidiare progetti ed iniziative interne; 
- riflettere sui modelli di crescita personale e di carriera che favoriscano diversità e contaminazione.

A chi è rivolto

Direttori HR, Responsabili organizzazione e sviluppo, CEO e Direttori Generali.

I temi trattati

Innovazione: nuovi significati.
I limiti dei modelli organizzativi dello scorso secolo.
Efficienza ed innovazione: due esigenze da presidiare
Modelli: aziende ambidestre, partnership interne, strutture dual system, spin out.
Lanciare ed alimentare progetti di innovazione interni: processi, persone, timing.
Creare ecosistemi di innovazione.

DOCENTE

STEFANO MIZIO

Ingegnere. MBA presso la School of Management del Politecnico di Milano. Specializzazione in Product Management e Business Model Innovation alla UC Berkeley Haas School of Business. Head of Startup Acceleration Programs & China Projects in PoliHub, incubatore del Politecnico di Milano.

Manager e imprenditore, ha maturato una decennale esperienza prima in Omnitel e poi in Vodafone dove ha ricoperto ruoli di responsabilità nelle divisioni technology e consumer. E' stato CEO e co fondatore di diverse startup. Ha lavorato in Silicon Valley e UK come technology scout. Ha esperienza di progetti di innovazione di modelli di business con una focalizzazione sull'impatto delle tecnologie sulle organizzazioni.

Corsi correlati

Leadership e people management

Agility: da play maker a game changer