Salta al contenuto principale

BIG

Business Intergenerational Game

Questa attività fa parte del progetto:
Convegni

Cos'è BIG

BIG è il primo business game intergenerazionale di CFMT, un progetto innovativo che ha visto coinvolti studenti universitari e manager aziendali col risultato di divertire e arricchire entrambe le parti. Si è rivelata decisamente una win-win situation: i più giovani hanno fatto esperienza diretta della realtà aziendale e hanno visto applicate nel concreto le nozioni che apprendono sui libri all’università; i meno giovani, invece, hanno acquisito dai nativi digitali le competenze che lo sviluppo incessante della tecnologia richiede di aggiornare ogni giorno.

Nella simulazione, ogni team ha rappresentato un’azienda italiana di giochi che si è ipotizzato attraversasse una fase negativa in quanto a risultati di mercato.
La sfida stava nel risanare l’azienda nel modo più efficace, sfruttando una piattaforma web 24h su cui sperimentare strategie senza limiti di tempo e di spazio.
Il segreto per vincere? Saper sfruttare l’unione dell’esperienza pluriennale dei manager con le skills digitali e l’entusiasmo di ragazzi che sono nati con la tecnologia in mano.

Ogni squadra era formata da:

JUNIOR - giovani fino a 29 anni iscritti alle principali università italiane o laureati
SENIOR - manager (dirigenti, executive, professional e quadri) e imprenditori
 

 

I risultati di BIG

BIG 2017 è stato un successo e molto si deve alle realtà che hanno collaborato con CFMT e sostenuto il progetto: Manageritalia e Confcommercio, le Università italiane, Assogiocattoli e numerose aziende.

700 partecipanti, di cui 517 Junior e 183 Senior,

87 squadre

93 province rappresentate

Numerose università italiane coinvolte: Università degli Studi di Napoli Federico II, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Università degli Studi di Firenze, Università degli Studi di Milano-Bicocca, Politecnico di Milano e di Torino, l’Università Ca’ Foscari di Venezia, le milanesi Bocconi e Cattolica, l’Università di Bologna, “La Sapienza” di Roma e la LUISS Guido Carli.

L'Organizzazione che Apprende

 

Sfoglia la gallery dell'evento: Clicca qui!

Cosa c'è dopo BIG

CFMT non lascia da soli i ragazzi che ha incontrato durante il business game: tante sono le attività che verranno promosse nel  2018.

- Accompagneremo alla scoperta di due grandi Aziende del mondo del giocattolo le squadre che si sono distinte durante il business game: abbiamo progettato due learning tuor uno all’estero per la squadra prima classificata e uno in Italia per la seconda classificata.

- Per tutti i junior delle prime tre squadre classificate abbiamo messo disposizione delle borse di studio finalizzate alla formazione post laurea : i ragazzi hanno potuto scegliere i percorsi più coerenti con il loro percorso formativo proposti dalle migliori Università o Business School.

- Per i tre “Best Junior”, ovvero i tre ragazzi che più si sono distinti durante il business game, abbiamo creato dei Learning Path : un percorso creato per loro partendo dall’offerta formativa di CFMT. Questo darà loro la possibilità non solo di partecipare ad aule di formazione manageriale ma anche di creare networking con i dirigenti delle più importanti Aziende Italiane.

- Tutti i junior che hanno partecipato a Big, indipendentemente dal posizionamento della loro squadra, potranno partecipare ad alcune attività formative progettate per loro dai docenti  che animano le aule di CFMT.

 

Nessuno dovrebbe mai smettere di crescere, e BIG è l’occasione giusta per diventare ancora più grandi.


Per info: big@cfmt.it

Download materiali

Il valore delle partnership tra generazioni

BIGMinds su "L'eco di Bergamo"

BIG / Milano, 5 dicembre 2017