Salta al contenuto principale

Come continuare ad imparare?

Il percorso

L'incontro fa parte del Percorso Apprendisti a tempo indeterminato

Il Percorso, due incontri fruibili anche singolarmente, offre ad ogni partecipante un inedito modello di relazione con il proprio lavoro e con il proprio apprendimento. 

In un contesto business spesso definito come VUCA (Volatile, Uncertain, Complex, Ambiguous), sviluppare una relazione positiva con la capacità di evolvere, agire in maniera flessibile e in definitiva saper cambiare risulta un fattore chiave di successo competitivo. Saper essere “apprendisti a tempo indeterminato” significa realizzare il proprio potenziale continuando ad indirizzarlo in maniera dinamica verso nuove sfide.

Curiosità, trasversalità, anti-specialismo, visione sistemica, bisociazione, pensiero metaforico, intelligenze multiple: queste le direzioni di auto-sviluppo che, unite a metodo e autoriflessione, rendono un manager capace di determinare con autonomia e passione il proprio percorso lavorativo, divenendo al tempo stesso un potentissimo “learning agent” in grado di contagiare positivamente il clima e la cultura organizzativa, arricchendo ogni progetto e relazione cui prende parte.

L'altro appuntamento del percorso:

Come apprendiamo

I temi trattati

L'incontro, della durata di mezza giornata, è incentrato sullo sviluppo di stimoli, motivazioni e abilità orientate a ragionare sull'apprendimento in logica di lungo periodo, trasformando l’imparare - più che in un’attività finalizzata a un singolo obiettivo - in uno stile di vita destinato a cambiare profondamente il modo di guardare alla propria attività professionale e alla vita di tutti i giorni. 
Facendo perno sulla curiosità, sulla trasversalità e sulla capacità di costruire connessioni, l’aula rende ogni partecipante in grado di massimizzare il proprio potenziale di "apprendista perenne”.

I principali temi trattati:
- Dove "trovare il tempo" di continuare a imparare?
- Come mantenere vive curiosità, attenzione e impegno?
- È possibile “tenere insieme” interessi diversi e amplificarne portata e rilevanza?
- Come utilizzare errori e fallimenti in modo positivo?

DOCENTE

VILLA DARIO

Dario Villa è consulente e trainer di Trivioquadrivio, dove lavora dal 2001. La sua attività comprende l'affiancamento e la consulenza al cliente, la progettazione e l'erogazione di sessioni ispirative, formative e di facilitazione. È certificato a erogare diverse metodologie di facilitazione e ha messo a punto alcuni approcci formativi metaforici, legati in particolare al mondo delle arti. Ha scritto di management e di beni culturali, tema per cui è docente universitario dal 2006.

Dove troviamo il tempo per apprendere?

Corsi correlati