Salta al contenuto principale

SERVE ANCORA LA FORMAZIONE MANAGERIALE?

“La formazione vista dai manager nel contesto delle grandi trasformazioni in atto: i risultati dell’Osservatorio Managerial Learning ASFOR-CFMT”

Obiettivi

La seconda edizione dell’Osservatorio Managerial Learning di ASFOR - Associazione Italiana per la Formazione Manageriale e CFMT è un’indagine fortemente innovativa per la realtà italiana: approfondisce le percezioni ed opinioni di manager relative alla formazione e alle modalità di apprendimento preferite.

Hanno risposto oltre 850 manager appartenenti ad aziende di differenti settori, industriali e di servizi.

I risultati della ricerca del 2017 avevano già fornito importanti indicazioni sulle scelte che le imprese stanno sviluppando in tema di formazione e sui processi di apprendimento, ora abbiamo anche il punto di vista dei destinatari finali, utile per capire come orientare al meglio la progettazione degli interventi formativi per il target manageriale.

Serve ancora la formazione manageriale?

Ne parleremo insieme il 27 marzo, nella Learning House di CFMT, dalle 10.30 alle 13.00, con l’intervento di aziende importanti che porteranno casi a supporto delle evidenze emerse dalla ricerca:

- Matteo Meledandri, director - UBI Academy
- Pino Mercuri, HR director Italy - Microsoft
- Anna Maria Ricco, head of business transformation and operations Italy - UniCredit
- Alberto Signori, head of group organisational development - Brembo

RELATORI

MARCO VERGEAT

E' Senior Partner e Presidente del Gruppo Summit, società di consulenza che sviluppa soluzioni per il change management, lo sviluppo della leadership, il performance improvement di persone e organizzazioni. È stato Amministratore Delegato e Direttore Generale di Isvor Fiat, la Corporate University del Gruppo Fiat, e di Isvor Knowledge System (società di formazione che operava nel mercato esterno a Fiat). In precedenza è stato Vice President Managerial Development del Gruppo Fiat, con responsabilità worldwide di sistemi di selezione dei Dirigenti e dei sistemi di valutazione e sviluppo di professional, Quadri e Dirigenti, talent management, Management review e compensation di Quadri e Dirigenti. Prima di entrare nel Gruppo Fiat ha operato in diverse società di consulenza nazionali e internazionali tra cui C.I.R.M., Athena, Hay Group dove ha cominciato a ricoprire ruoli di Direzione.
Nel corso della sua lunga carriera professionale e manageriale ha ricoperto incarichi in qualità di Consigliere di Amministrazione del MIP – Politecnico di Milano, membro del Comitato Scientifico del COREP – Politecnico di Torino, membro del Global Council H.R., dell’International Conference Board e del Collegio Sindacale di Aspen Institute Italia. Inoltre è stato per quindici anni professore incaricato all’Università ed ha insegnato “Modelli di direzione e organizzazione” alla Facoltà di Economia dell’Università di Torino, “Metodi e processi di formazione” all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e presso l’Università di Siena. È autore di numerosi saggi ed articoli in tema di formazione manageriale, change management, leadership, knowledge management e comunicazione nelle imprese. Per il triennio 2018 - 2020 è Presidente di ASFOR, Associazione Italiana per la Formazione Manageriale, di cui in precedenza e per sei anni è stato Vice Presidente Vicario.

ENZO RULLANI

Dirige il T-Lab - Laboratorio del Terziario che innova di CFMT e insegna Economia della Conoscenza presso la Venice International University. Nella sua attività di ricerca si è occupato di terziario innovativo, contribuendo alla realizzazione dei volumi della collana CFMT. Ha inoltre lavorato nel campo delle piccole imprese, dei distretti industriali e delle tecnologie ICT.

Per il profilo completo: bit.ly/cvrullani

COORDINATORE

MARIA CRISTINA ORIGLIA

Giornalista economica del Sole 24 ORE, è responsabile editoriale del mensile di management L’Impresa, la più antica rivista italiana dedicata a diffondere cultura e consapevolezza nella gestione delle organizzazioni. Scrive per il quotidiano e fa parte della squadra di blogger di Alley Oop-Sole 24 ORE.
In passato, ha progettato e guidato i mensili Agevolazioni & incentivi per le imprese e Finanziamento & credito e due collane di libri del Gruppo Sole 24 Ore. Sotto la sua guida editoriale nel 2012-2013, il blog avoicomunicare di Telecom Italia, dedicato ai temi della sostenibilità ambientale e sociale, ha ottenuto il Premio Web Italia, il Premio Teletopi e il Premio Aretè. Interviene spesso come speaker e chairman in convegni e dibattiti. In televisione, ha curato la rubrica “Circular economy” del programma TerzoCanaleShow e condotto la rubrica “10&10” del programma HOL-House of Leaders, in onda su Reteconomy/Sky. In ottica di give back, ricopre con orgoglio il ruolo di vice presidente del Forum della Meritocrazia.

 

 

TESTIMONI AZIENDALI

ALBERTO SIGNORI

Head of Group Organizational Development - Brembo SpA

Alberto Signori è a capo dello Sviluppo Organizzativo di Brembo, con la responsabilità di Selezione, Formazione, Sviluppo, Compensation e Organizzazione per tutto il Gruppo. Segue anche il Program Management delle attività di CSR. In passato ha lavorato in diverse multinazionali, tra cui Pirelli e GSK. Toscano, dopo la laurea all’Université Paris I Panthéon – Sorbonne, ha conseguito il Master Europeo in Scienze del Lavoro.

PINO MERCURI

Direttore delle Risorse Umane di Microsoft Italia a diretto riporto dell’Amministratore Delegato.
Ha la responsabilità del recruiting,della gestione e della valorizzazione delle risorse umane per la filiale di italiana; inoltre, avrà il compito di rafforzare ulteriormente
 la diffusione del “New World of Work”: un sistema di obiettivi chiaro a cui viene associato uno strutturato sistema premiante, percorsi di crescita e sviluppo in azienda, politiche di valorizzazione dei talenti, un sistema di welfare volto a massimizzare il potenziale di ognuno e un contesto lavorativo informale e dinamico, dove la migliore tecnologia consente alle persone di conciliare vita privata e professionale con la massima flessibilità.

ANNA MARIA RICCO

Anna Maria Ricco ha iniziato la sua carriera professionale nel 1993 presso Origin Italy. Dopo un'esperienza in Andersen Consulting come Senior Consultant, ha lavorato presso McKinsey & Co dal 2000 fino al 2005.
Subito dopo è entrata a far parte della Divisione Servizi bancari globali di UniCredit in Organizzazione, occupandosi di posizioni chiave in diverse iniziative sull'integrazione, incluso il progetto One4C.
Da ottobre 2007 a gennaio 2011, è stata a capo dello staff di Paolo Fiorentino - Chief Operating Officer di UniCredit - e di Internal Customer Satisfaction Unit.
Nel febbraio 2011 è entrata a far parte di I-Faber con il ruolo di direttore generale, diventando poi amministratore delegato. Dal gennaio 2014 fino allo scorso anno, Anna Maria Ricco è stata capo di Real Estate Italia in UniCredit Business Integrated Solutions, la società di servizi globali all'interno del Gruppo.
Da giugno 2018 ha assunto la responsabilità di Business Tranformation & Operation Italy del Gruppo UniCredit.  Anna Maria – a detta delle persone che lavorano con lei – è un generatore naturale di passione per il lavoro, di coinvolgimento, di inclusione e leadership. Al di fuori del posto di lavoro ama giocare a golf, andare a teatro, leggere libri e godersi la sua famiglia con il figlio di 10 anni.

MATTEO MELEDANDRI

Matteo Meledandri dal 2012 è Direttore di UBI Academy, la Corporate University del Gruppo UBI Banca. La società ha per oggetto lo studio, la progettazione, la consulenza e la prestazione di servizi per la formazione e lo sviluppo professionale e manageriale delle persone che operano nel Gruppo UBI Banca.
Nel 2017 ha ricoperto anche altri incarichi oltre a Direttore di UBI Academy: Responsabile dell’Area Risorse Umane e Operations in Nuova Banca Etruria-Gruppo UBI Banca e Responsabile dell’Area Company Multichannel Experience del Gruppo UBI Banca.
In precedenza ha ricoperto diversi ruoli manageriali in ambito HR con prevalente “focus” sul Change Management: dal 2010 al 2012 Responsabile dell’Area Risorse e Organizzazione della Banca Popolare Commercio & Industria; 2009 in IWbank Responsabile dell’Area Risorse e Organizzazione nella fase di riorganizzazione della società; negli anni precedenti (2005-2009) in ambito Capogruppo, prima in BPU Banca e poi in UBI Banca, con la Responsabilità in ambito HR della Gestione, Selezione ed Amministrazione del Personale e in precedenza (2001-2005) Responsabile delle Risorse Umane e Organizzazione in Banca Carime.
Inizia il suo percorso professionale come consulente in Italsiel (Gruppo Finsiel) e successivamente si occupa di progetti di Organizzazione nel mondo bancario assumendo incarichi nell’ambito dell’Area Organizzazione.
Tenuto conto che il “cambiamento” lo ha sempre vissuto in prima persona ed è per lui un “must” professionale importante, è stato anche Amministratore Delegato di una società di Back Office Servizi Bancari (Dinval) e successivamente A.D. della Società SESIT (Servizi Esattoriali).