Salta al contenuto principale

Gymnasium Manageriale

Le 7 competenze per essere manager nel futuro

Il contesto

Il Gymnasium era il luogo dove i Greci ed i Romani si allenavano, per espandere il loro potere, per accrescere agilità e forza, per potenziare mente e corpo, tecnica e strategia, per bilanciare azione e pensiero critico ed innovativo, per migliorare le performance e accrescere energia per diventare autori del proprio futuro.

Gymnasium deriva dalla parola gymnos, cioè nudo, quindi il luogo dove stare nudi perché solo se leggeri, senza armature e difese ci si può muovere più velocemente verso nuovi orizzonti.
Liberi dal fardello di modelli non più utili e svuotati da cognizioni ed emozioni paralizzanti, riusciremo ad immaginare e trovare più velocemente nuove possibilità e soluzioni potenti  in grado di rispondere efficacemente alle trasformazioni delle organizzazioni.

La via affascinante che vi proponiamo passa attraverso le 7 nuove pratiche che discendono da una metacapacità che ognuno di noi, anche se non lo sa, “…possiede se sa perseverare nelle incertezze attraverso i misteri e i dubbi, senza lasciarsi andare ad una agitata ricerca di fatti e ragioni!” John Keats (22 Dicembre 1817)

A chi è rivolto

Il percorso è rivolto ai manager con un'esperienza professionale elevata che abbiano interesse a potenziare le capacità strategiche del ruolo ricoperto e crescere in managerialità e Leadership.

Il percorso

Fruizione
La partecipazione al Gymnasium è molto flessibile: puoi iscriverti a tutto il percorso o a singoli moduli di tuo interesse, anche su edizioni differenti.


Diagnosi preliminare e verifica dell'apprendimento
Per verificare preliminarmente e successivamente l’espressione delle capacità chiave oggetto del percorso, ti offriamo l’opportunità di fruire di un Assessment a distanza, basato sulla compilazione di Questionari comportamentali.

I Questionari comportamentali, che richiedono un impegno di circa un’ora, vengono attivati tramite un formulario online. La compilazione è suddivisa in tre blocchi da venti minuti che possono essere completati in tempi diversi. Si riceverà quindi un Report, che fornisce un riscontro di facile interpretazione e di elevata utilità per sviluppare la propria managerialità.

Allenamento individuale e Coaching
A seguito di ogni giornata d'aula, e quindi dopo aver acquisito tecniche e strumenti pratici con cui lavorare fin da subito, per chi ne farà  richiesta, sarà  possibile fissare un incontro di coaching individuale con il docente di ciascun modulo (effettuabile tramite telefono o Skype) durante il quale si potranno verificare i progressi ottenuti e concordare una strategia di consolidamento.

DOCENTI

UMBERTO TOTTI

Da sempre mi piacciono e mi incuriosiscono le persone nella vita e nelle aziende. E’ per questo che da 30 anni l’obiettivo primario del mio lavoro è quello di aiutare le organizzazioni a sviluppare una leadership che acceleri i risultati di business: leadership quadrata, rotonda, in a matrix, per professional, Italydership, leadership agile, Ibrida e Figital. Riconosciuto per il pensiero innovativo, ho vinto nel 2011 il premio Lido Vanni come miglior coach e formatore nello sviluppo di soft skills.
La mia biografia è il risultato di esperienze diverse e di continui innesti e contaminazioni: professional ed esperto di managerialità, manager in Fiat e fondatore di Dinamo Leadership.

FLAVIA SIMEONE

Dapprima all'interno delle Organizzazioni come HR Manager, successivamente come consulente, ha realizzato ricerche sulle evoluzioni delle organizzazioni e sulla conseguente trasformazione della Leadership. Per sostenere la crescita delle imprese e dei manager ha progettato interventi di sviluppo organizzativo, di change management e di valorizzazione delle competenze individuali, cooperando con Business School e grandi società di consulenza, anche alla realizzazione di processi e sistemi HR (Performance Management, Talent Management, Sistemi di competenze) E' Executive coach e Counsellor certificato. Collabora con Dinamo Leadership.

GIANCARLO COCCO

E’ Presidente della Gian Carlo Cocco Sagl. Iscritto all’Albo degli Psicologi, è stato fondatore e Presidente della Ideamanagement srl. (1993-2006), E' stato docente della Scuola di Direzione Aziendale dell'Università Bocconi, attualmente coordina progetti di consulenza e di formazione sulla valorizzazione del capitale umano d’impresa, sullo sviluppo dei processi di innovazione e sulle neuroscienze applicate al management. Ha operato direttamente e più spesso coordinato gruppi di lavoro per i vertici di oltre cento imprese italiane e multinazionali in progetti di consulenza e formazione. E’ Professore a contratto alla Facoltà di Economia dell’Università e-Campus di Novedrate ed è titolare del corso: “Intelligenze Manageriali”. Coordina il progetto di volontariato “Un Ponte sul Futuro”  destinato alla valorizzazione dei futuri manager nell’ambito di Manageritalia.
Coordina una ricerca scientifica sulle neuroscienze applicate al management che consentirà di produrre nuovi approcci di consulenza e formazione nel comportamento organizzativo. Ha pubblicato numerosi articoli e libri sul management. Collabora con il CFMT dalla sua fondazione.

RAFFAELLA PEDERNESCHI

Consulente di processi creativi di innovazione
La passione per la creatività e la mia formazione umanistica e artistica mi hanno spinta a sfidare le convenzioni e a portare tra i primi in Italia, circa trent’anni fa, la pratica della creatività nelle aziende. Ne ho colto il nesso con l’innovazione cui l’ho subito applicata. Ho fatto della mia passione la  mia professione di  consulente di processi creativi di innovazione. Nel mio lavoro  vedo fiorire l’IO CREATIVO delle persone, un’esperienza unica che sempre mi sorprende. Studiando a fondo il processo creativo spontaneo  ho messo a punto il metodo di ricerca creativa  di innovazione concepito come “opera d’arte collettiva”,  in cui si riflette l’unicità dei soggetti creativi della ricerca  e perciò l’unicità delle risposte generate. Applico il metodo alla formazione per sviluppare l’intelligenza-competenza creativa a tutti i livelli dell’organizzazione e alla risoluzione di sfide innovative di importanza strategica di processo, prodotto, servizio, modello di business. Ho generato successi per società leader quali: Artsana, Beiersdorf, Cirm Market Research, CNR, Credem,  Ferrari, Hewlett Packard , Ikea, Lactalis, Novartis, RAI, Sara Lee, SAS, Siemens, Sisal,  The Walt Disney Company Italia, ecc...Ho collaborato per diversi anni con: Master Ingegneria Politecnico Di Milano e con SUPSI University,  Lugano Switzerland, con quest’ultima come docente di Creatività e Innovazione nell' Officina Creativa del Bachelor of Science in Economia Aziendale e come docente di Entrepreneurial Creativity nel Major in Innovation Management del Master of Science in Business Administration. Conduco workshop in SSaS,  Scuola Superiore di Studi Avanzati-Università La Sapienza, Roma