Salta al contenuto principale

Il CFO tra arte e mestiere

Riflessioni su una funzione in rapida evoluzione

Obiettivi

L’attività del CFO (Responsabile Amministrazione, Finanza e Controllo) fino a 10 anni fa non richiedeva una particolare attenzione all’innovazione e al cambiamento.
L’evoluzione dell’ambiente esterno, delle normative legate alla gestione aziendale (sicurezza, responsabilità, nuove norme per l’elaborazione dei bilanci) e delle tecnologie (il digitale e la conseguente e pervasiva Industry 4.0) hanno reso questa attività sempre più funzionale e una fra quelle in più rapida evoluzione.


Il ruolo del CFO non è più solo quello di garante della precisione del dato economico-finanziario, ma anche di “produttore” di numeri a supporto della strategia aziendale e del business.
Qualcuno l’ha capito, qualcuno non ha avuto “tempo” per rifletterci…


Cfmt ha pensato di proporre ai CFO del Terziario tre giornate per prepararsi al futuro con il supporto di docenti che hanno studiato questa evoluzione e di testimonianze aziendali su quanto è stato fatto in altri contesti per rispondere alle nuove e molteplici sfide.

DOCENTE

ALBERTO BUBBIO

Docente di Economia Aziendale e responsabile dei corsi Programmazione e Controllo e Misurazione delle performance aziendali, presso LIUC Business School (Castellanza, VA). È stato docente dell’area Amministrazione e Controllo presso la Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi. È autore di alcuni libri e numerosi articoli sui temi di Controllo di Gestione, calcolo dei costi e Pianificazione Strategica. Svolge inoltre attività di consulenza direzionale su temi di pianificazione strategica, controllo di gestione e general management. Svolge, sempre su questi temi, attività di consulenza direzionale.