PERCORSI

Scarica la brochure

IL CONTESTO

Ormai abbiamo capito tutti che questa non è una crisi ma una transizione, sfidante ma al contempo fonte di opportunità . Bisogna però avere coraggio e determinazione. Occorre anticipare i cambiamenti, essere efficaci nella efficienza, coniugare la prospettiva (e i risultati) di breve periodo con la visione di lungo periodo. Le imprese possono interpretare questo ruolo di agenti del cambiamento non solo innovando ma soprattutto gestendo l'innovazione e i processi che ne sono alla base, che è più difficile. L‘innovazione però non è solo fatta di materialità  e tecnologia, è anche sempre più riconducibili a reti di relazioni, modelli organizzativi, persone, valori e significati.
Il problema è capire come gestire al meglio queste dimensioni.

GLI OBIETTIVI

Questo percorso si propone di guidare i manager nella rilettura e nel ripensamento delle dinamiche organizzative e gestionali ai diversi livelli e di presentare metodi e strumenti per innovarle; ciò a partire dai processi di progettazione e produzione della value proposition, fino a giungere alle politiche di management delle risorse umane, alle dimensioni operative della relazione con il mercato e all'utilizzo delle ICT quali abilitatori dell'innovazione.
Quattro sono le direttrici di fondo su cui vogliamo lavorare per intervenire concretamente sui processi di innovazione nelle aziende e che costituiranno il contesto di riferimento del progetto:
-  Complessità 
  Da vincolo a opportunità  per la creazione di valore
-  Networking
Le logiche della rete per la condivisione della conoscenza.
-  Espressività 
  L'importanza della generazione di senso e di     significati  per i diversi attori.
- Socializzazione
Le comunità  e i gruppi come contesti creativi.
Formazione, informazione e cultura, le tre parole chiave che riguardano l'attività  del T Lab - Laboratorio del Terziario che innova, un osservatorio sul terziario creato dal Cfmt per supportare i manager e le aziende promuovendo lo sviluppo e la diffusione di una cultura dei servizi sia di tipo generale che, più specificatamente, manageriale, tramite il monitoraggio dei fenomini più significativi che si stanno manifestando in Italia e all'estero.

IL PERCORSO

LO STILE FORMATIVO
- Momenti di aula intesi come occasioni di self check up rispetto al cambiamento nelle singole realtà  aziendale.
- Confronto dinamico tra i diversi attori che partecipano al processo formativo.
- Esplorazione di nuove dimensioni dell'apprendimento in una logica di creatività .
- Network learning con le imprese e i manager testimonial.
 
I MODULI

1°: I driver dell'innovazione
Durata: 1 giorno

2°: Ripensare business model e value proposition
Durata: 1 giorno

3°: Nuovi approcci e nuovi modelli per affrontare le sfide e sostenere l'innovazione
Durata: 1 giorno

Accesso Portale

Login cognome e nome (ed eventuale secondo nome) separati da uno spazio

Password data di nascita senza spazi es: 18041961

x

Accesso Portale

Login cognome e nome (ed eventuale secondo nome) separati da uno spazio

Password data di nascita senza spazi es: 18041961

x