Corsi

CORSO

Organizational coaching

Vai a
I temi trattati

L’attenzione della prima sessione si focalizza sulla dimensione innovativa dell’organizational coaching; nella seconda sessione, attraverso l’Organizational Coaching Model EMIL, affronteremo le singole fasi dei processi di cambiamento oggettivo (dell’azienda/organizzazione) e soggettivo (degli individui).

Ci soffermeremo sulle resistenze perché il successo di qualsiasi cambiamento organizzativo dipende, in ultima analisi, dalla volontà e dalla capacità di ciascuno di apportare il cambiamento necessario. Basta una persona o un gruppo per far deragliare lo sforzo di cambiamento per l’intera organizzazione se l’individuo o il gruppo sono confusi, incapaci o riluttanti ad attuarlo.

Abbiamo bisogno di lavorare in profondità e vedere l’armonia dell’insieme, mantenere la prospettiva, l’engagement, essere flessibili e reattivi al momento.

La parola chiave dei nostri due incontri è coaching e lo è almeno per due ragioni:

- la prima riguarda il metodo di lavoro; in effetti non ci vedremo per una lezione o una presentazione, ma per una vera e propria sessione di group coaching, basata sulla cultura della maieutica che valorizza la verità e la conoscenza di ciascuno dei partecipanti;

- la seconda è legata al tema che vi proponiamo, introducendo uno dei più interessanti approcci di oggi alla gestione del cambiamento organizzativo nelle sue varie manifestazioni.

Miglioriamo insieme nella gestione e facilitazione di questi processi!

Obiettivi

l'obiettivo dei due incontri è quello di conoscere e approfondire, attraverso il metodo di group coaching, le potenzialità dell'organizational coaching nella gestione dei processi di cambiamento. Il tema è più che attuale visto che «circa il 70% delle trasformazioni lanciate dalle aziende fallisce.» (McKinsey, 2019)

Attraverso l'Organizational Coaching tutto il sistema organizzativo diventa il Coachee e si agisce sul sistema attraverso le singole persone, la loro partecipazione e non l'imposizione, a diversi livelli aziendali. Le persone riconoscono che stanno modellando i loro ambienti e ne sono anche modellate, in un rapporto di reciproca interdipendenza.

 

Questo corso prevede più incontri

  • 10

    Jun

    16:00

  • 17

    Jun

    16:00

Questa attività fa parte di:

LEARNING PATH

Rilanciare la competitività per essere Future Ready

Faculty
Attività formative correlate