Salta al contenuto principale

Dalla Comunicazione Efficace alla Comunicazione Strategica

Un nuovo approccio alle relazioni

Obiettivi

Tra le maggiori sfide che i manager devono affrontare vi è quella di creare e gestire relazioni con stakeholder interni ed esterni alle aziende, sia attraverso incontri di persona che online e la comunicazione è alla base di questa dinamica.
Non è tuttavia semplice costruire o mantenere una relazione perché nel comunicare si ricorre spesso all’istinto e ci si preoccupa unicamente di trasmettere il proprio messaggio, pur curandone ogni aspetto. Questo tipo di comunicazione è definita Efficace e non favorisce la generazione di relazioni che possano durare nel tempo perché, essendo istintiva ed egoriferita, non tiene conto di numerosi altri fattori che concorrono al successo duraturo di una relazione.

Occorre, infatti, tener conto e studiare fattori come il contesto in cui si comunica, gli interessi dell’interlocutore e i bias cognitivi, ovvero errori di ragionamento basati su convinzioni pregresse o pregiudizi per evitare la compromissione della relazione con l’altro e imparare invece a valorizzarla. Per risolvere i problemi creati dall’uso di una Comunicazione Efficace è stata creata quindi una disciplina nuova, evoluta: la Comunicazione Strategica. Essa ha un approccio più scientifico alla comunicazione e valorizza tutti gli elementi necessari per la creazione e il mantenimento di una relazione: l’Io, il Tu e il Contesto.

A chi è rivolto

Imprenditori e manager che gestiscono relazioni interne ed esterne all’azienda e chiunque desideri migliorare la propria comunicazione per raggiungere più facilmente i propri obiettivi.

I temi trattati

  • Dopo una panoramica generale volta a determinare cosa si intende per Comunicazione Efficace e quali sono le caratteristiche che la contraddistinguono, verrà introdotta la Comunicazione Strategica.
  • Verrà poi spiegato che per passare da una Comunicazione Efficace a una Comunicazione Strategica è necessaria l’applicazione di un metodo brevettato: il Metodo O.D.I.®.
  • Seguirà una breve spiegazione degli elementi che compongono il Metodo O.D.I.® (Osserva, Domanda e Intervieni) e i risvolti concreti di questa metodologia.
  • Infine ci sarà spazio per domande ed esercizi pratici utili all’apprendimento dei contenuti.

DOCENTE

LUCA BRAMBILLA

Direttore dell’Accademia di Comunicazione Strategica, società specializzata nella creazione di master One to One per executive di grandi aziende.
Già docente di Comunicazione Strategica presso la Alta Scuola ALTIS dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, insegna Negoziazione presso la Alta Scuola ALMED dello stesso ateneo. È adjunct professor nel corso di Comunicazione Strategica nella Medicina Moderna presso le facoltà di Medicina e Odontoiatria dell’Università Vita-Salute San Raffaele. Insegna inoltre Negoziazione presso il master HR & Communication dell’Università IULM e nel master in Gestione e Sviluppo delle Risorse Umane presso SDM, la Scuola di Alta Formazione dell’Università degli Studi di Bergamo. Già docente di Negoziazione nei master de Il Sole 24 ORE business school, insegna Comunicazione Strategica e Negoziazione nel master Publitalia e presso la Scuola di Alta Formazione di Intrecci. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni e titoli monografici.