Salta al contenuto principale

Ep.4 - Smart working e capacita' di abilitare

Smart working a ritmo di jazz

Quarto e ultimo episodio

L’aspetto più relazionale dello smart working rende ogni persona leader in una logica diffusa che fa crescere l’organizzazione. Questo può essere esplorato grazie alle dinamiche di mutuo supporto messe in scena da musicisti in un gruppo jazz.

L'autore

VILLA DARIO

Laureato in filosofia, ha svolto ricerca e insegnamento in ambito universitario. In particolare, dal 2006 al 2018 è stato docente di management della cultura presso l’Università Cattolica di Milano. È Partner di Trivioquadrivio, in cui lavora dal 2001 occupandosi di cambiamento e apprendimento organizzativo, intervenendo in contesti aziendali in qualità di consulente, facilitatore, docente e relatore. Ha sviluppato approcci formativi basati su metafore artistiche, in particolare connessione con la musica e l’arte visiva. Fra le sue pubblicazioni: Smart Working per tutti (2020), Smart Working, Istruzioni per l’uso (2017), Cosa ho imparato oggi? (2014), Trading Fours. Il jazz e l’organizzazione che apprende (2012, con Michael Gold).

Corsi correlati

Podcast

 

 

Ep.1 - A cosa serve lo smart working? Ce lo insegna il jazz