Salta al contenuto principale

Intelligenza artificiale e marketing

Come essere più influenti con i clienti e aumentare le vendite con tecnologie IA

Obiettivi

L’incredibile quantità di dati resi disponibili dai SOCIAL permette ormai all’Intelligenza Artificiale di creare "personal trainer" virtuali, in grado di fornire elementi chiave per interpretare l’altro e favorire la negoziazione

Quante volte non riusciamo a comprendere  le modalità con cui il nostro interlocutore imposta le sue argomentazioni ed  intuire i suoi obiettivi.  Avremmo bisogno di riprendere gli appunti di quel corso di "negoziazione e vendita" che ci era piaciuto, ma che abbiamo dimenticato. Oggi la tecnologia rende disponibile un "suggeritore" in grado di aiutarci ogni volta che ne abbiamo bisogno. 

Questo è tanto più vero in un contesto come quello attuale, mediato da relazioni a distanza, dove entrare in sintonia con l’altro tramite email o videoconference è un esercizio ancora più difficile.

In questo corso, analizzeremo come siano già disponibili applicazioni che, sfruttando i modelli comportamentali più famosi e i dati resi disponibili da Internet, sono in grado di fornire in tempo reale, elementi chiave per instaurare un dialogo di successo con il nostro interlocutore ed aumentare il proprio impatto sul business.

Questi tool hanno una buona capacità previsionale, ma vanno gestiti correttamente evitando errori e sopravvalutazioni che potrebbero limitarne le prestazioni ed i risultati attesi.

Faremo quindi un’analisi di alcuni prodotti, mettendoli a confronto tra loro, analizzandone funzionalità, limiti e come gestirli per ottenere il miglior risultato possibile.

A chi è rivolto

Manager ed executive con responsabilità di business ed operative, impegnati a migliorare le relazioni con nuovi clienti e stakeholders.

I temi trattati

- I modelli comportamentali, come funzionano e perché funzionano.
- Come può l’Intelligenza Artificiale interpretare i modelli comportamentali.
- Autotest ed utilizzo di Internet per confrontare le personalità.
- Il Neural Language Processing per leggere il testo, ascoltare il parlato, ma anche valutare le emozioni.
- Come evitare valutazioni errate: le persone sono complicate, comprenderemo come riconoscere e interpretare i bias sia del modello comportamentale sia degli algoritmi di Intelligenza Artificiale.
- L’offerta del mercato tra maturità dei prodotti ed innovazione.

 

DOCENTE

FABRIZIO ROMBOLI

Laureato in ingegneria elettronica con un MBA presso la SDA Bocconi. Da sempre appassionato al settore dell’Intelligenza Artificiale, dopo oltre 20 anni di lavoro in aziende quali Italtel, Ericsson, Wind, Sisal, con ruoli manageriali crescenti, ho trasformato la mia passione in una professione, con l’obiettivo di diffondere le conoscenze e le competenze necessarie per gestire con successo progetti di Intelligenza Artificiale in azienda.

Corsi correlati