Salta al contenuto principale

Problem Solving Activator

Come diventare leader del problem solving

Obiettivi

Uno dei talenti vitali per i leader della nuova era è quello di saper risolvere problemi in situazioni complesse. Spesso le rigide competenze possono rappresentare un limite alla veloce ed efficace soluzione creativa di un problema. L’abilità chiave è riuscire a mantenere la mente lucida per poter prendere le giuste decisioni, senza compromettere il proprio e altrui futuro, in uno scenario in cui le regole del gioco cambiano in tempo reale.

Il problem solver activator è colui che sa vedere il problema da angolature diverse. Sa mettere a fuoco la causa che lo determina e trova la soluzione in modo non convenzionale sapendola mettere in pratica.

Il problem solver activator è colui che è in grado di risolvere problemi sociali e individuali utilizzando l’intelligenza creativa e non la forza. Sa prendere decisioni alternative con coraggio e determinazione. Sa coinvolgere e far convergere il team verso una soluzione comune.

A chi è rivolto

A tutti coloro che si trovino ad affrontare situazioni in cui devono risolvere problemi e saper prendere decisioni in merito. A coloro che desiderano trovare soluzioni creative e a volte disruptive per uscire dall'empass problematico e trovare soluzioni inaspettate.

I temi trattati

  • La definizione di problema
  • Cambio di prospettiva
  • “il problema è mio”.
  • Responsabilità e Coraggio
  • Creatività e soluzioni alternative
  • Strumenti “laterali” per il problem solving: graphic recording e design thinking
  • Decision making: decisioni giuste al momento giusto
  • Problem Solving e Action Plan

 

Approccio metodologico

L’approccio è esperienziale il che significa che il metodo di apprendimento è deduttivo attraverso la presentazione di filmati e loro discussione e alcuni GIOCHI MANAGERIALI che vedranno coinvolti i partecipanti nella soluzione di problemi reali e concreti.

Durata: due appuntamenti 

DOCENTI

GIAN LUCA TEPPATI

Gian Luca Teppati socio fondatore di OOMM out of mind management, network di competenze al servizio dell’innovazione nella formazione manageriale. Ha fatto del motto di Mc Luan “se funziona è già obsoleto” il suo credo. Distruggere per costruire per poi distruggere e ricostruire di nuovo costituiscono lo spirito eclettico della squadra OOMM.