Salta al contenuto principale

Ripartire dalla bellezza: i Musei Ferrari

Il viaggio: la terza tappa

La terza tappa dello straordinario viaggio attraverso l'eccellenza italiana si tinge di rosso e prosegue presso il Museo Ferrari di Maranello e il Museo Enzo Ferrari di Modena: un tour virtuale doppio alla scoperta del Cavallino Rampante più iconico del mondo simbolo di lusso, esclusività, performance, design, qualità tutta italiana. Ferrari non è solo un brand, è un mito fondato su decenni di successi sportivi e sullo stile inconfondibile delle auto, fonte di ispirazione per milioni di estimatori. Una realtà simbolo dell'eccellenza e del genio italiani riconosciuta in tutto il mondo, in cui tradizione e innovazione si fondono continuamente, donando al Cavallino l'eternità di un mito senza tempo.

Nicola Spagnuolo, Direttore del CFMT, intervisterà Michele Pignatti Morano, il Direttore dei Musei Ferrari; un'occasione di scambio e confronto, durante la quale i partecipanti potranno ascoltare direttamente la voce di uno dei settori maggiormente colpiti dalla pandemia. Moltissimi saranno gli spunti da cui trarre insegnamenti: resilienza, visione strategica, capacità di adattamento a nuove ed impreviste circostanze sono solo alcuni degli ingredienti del format. Un'occasione nuova e stimolante per poter toccare con mano l'eccellenza italiana che, anche in periodi turbolenti come quelli che stiamo vivendo, non si è data per vinta ed ha sviluppato nuove strategie per reagire con vigore e successo alle enormi difficoltà del momento.

Le location

Vero e proprio custode del mito, il Museo Ferrari di Maranello nasce nel febbraio del 1990 e si trova attualmente a circa 300 m dagli stabilimenti del Cavallino Rampante. Contrariamente a quanto si possa pensare, il Museo non raccoglie solamente le più famose automobili Ferrari, ma espone anche premi, fotografie, ricostruzioni ed altri oggetti storici relativi alla storia dell’automobilismo italiano. 

Inaugurato il 10 marzo 2012 per volere della Fondazione Enzo Ferrari, Il Museo Enzo Ferrari di Modena racchiude due realtà distinte e complementari: l’Officina Meccanica Alfredo Ferrari, baricentro architettonico dell’intera area museale, e la nuova galleria espositiva, l’ormai famoso “cofano” di alluminio giallo che avvolge la Casa natale. Si tratta un edificio futuristico, costruito secondo criteri di sostenibilità ambientale, che vuole raccontare al mondo la passione del genio che ha prodotto auto da sogno.

L'evento organizzato da CFMT in collaborazione con Manageritalia Emilia Romagna è aperto a tutti i dirigenti del territorio nazionale. Il Presidente del CFMT Pietro Luigi Giacomon e la Presidente di Manageritalia Emilia Romagna Cristina Mezzanotte saranno presenti e interverranno per l'apertura dei lavori.

 

In collaborazione con 

GUEST SPEAKER

MICHELE PIGNATTI MORANO

Michele Pignatti Morano è nato nel 1966 in Sudafrica, figlio di un Diplomatico e uno di sette figli. Trascorse la maggior parte della sua infanzia all’estero, principalmente in Sudafrica, Austria e Regno Unito, dove studiò economia. Sposato ed orgoglioso padre di 3 ragazzi. Arriva in Ferrari nel 2004 e da allora ha avuto diverse responsabilità, principalmente New Buisness, marketing e sponsorizzazioni. Dal 2007 al 2016 parte della Scuderia Ferrari nel team di sponsorizzazione, da lui guidato negli ultimi due anni. Dal 2005 responsabile anche del New Business Department, seguendo fin dall'inizio i progetti dei parchi tematici Ferrari, con conseguente apertura di Ferrari World Abu Dhabi nel 2010 e Ferrari Land PortAventura nel 2017. Dal 2016 responsabile di entrambi i musei Ferrari

Intervista

NICOLA SPAGNUOLO

Nicola Spagnuolo è direttore di CFMT Centro di Formazione e Management del Terziario.
Esperto di processi formativi ha ricoperto, per circa tre anni, la direzione del settore sviluppo associativo di Confcommercio nazionale, organo italiano di rappresentanza delle imprese impegnate nel commercio, nel turismo e nei servizi. Dal 2006 al 2016 è stato direttore generale Iscom Emilia Romagna, l’ente di formazione di Confcommercio - Imprese per l’Italia dell’Emilia Romagna, ed è stato Presidente per la Fondazione I.T.S. “Turismo e Benessere”.

Corsi correlati