Salta al contenuto principale

A tu per tu con Marcello Lippi

Obiettivi

La metafora dello sport è sempre più considerata una pietra miliare della formazione manageriale: l'obiettivo è quello di trasferire nell’ambito corporate le dinamiche della leadership, della motivazione costante, dell'empatia e della gestione del team, proprie della sfera sportiva.

Sport e Lavoro, ovvero la rappresentazione di valori e peculiarità dei diversi mondi e la ricerca di connessioni di interesse reciproco: la mutua influenza tra concetti quali leadership e team management, tipici del mondo aziendale, ed elementi quali motivazione e gestione delle emozioni del mondo dello sport.

Un ciclo di webinar con ospiti d'eccezione, racconti di storie e testimonianze di grandi personaggi dello sport italiano, messaggi positivi di speranza e suggerimenti su come riprendere, reinventarsi e prevedere il futuro attraverso l’ allenamento, la fatica, la dedizione e il sacrificio. 

Gli ingredienti del format

Un’ora di coinvolgente dibattito condotto da Giovanni Bruno, giornalista di Sky Sport, con grandi personaggi dello sport italiano.Attraverso il racconto di successi, sconfitte e aneddoti sportivi, ripercorreremo insieme i passi dei grandi campioni azzurri nella strada, non certo priva di ostacoli, verso la vittoria.

A conclusione del dibattito, il punto di vista del Direttore di CFMT Nicola Spagnuolo sul parallelismo tra la testimonianza sportiva ed il mondo del lavoro, fatto di difficoltà e opportunità.

In questo appuntamento, con Marcello Lippi parleremo di:

  • - Identificare i propri punti di forza è il primo passo per crescere, identificare i punti di forza degli altri è fondamentale per far crescere un gruppo
     
  • - Dalla Giovanile alla Serie A e poi la Nazionale: la motivazione per migliorare è porsi un obiettivo sempre più importante
     
  • - Le energie positive di un gruppo per affrontare i momenti di crisi

GUEST SPEAKER

MARCELLO LIPPI

Marcello Lippi di Viareggio generazione ’48, inizia il suo percorso nel mondo del calcio prima di tutto da atleta, passando da Sampdoria, Savona, Pistoiese e Lucchese. Solo nell’82 avvia la prospera carriera da allenatore a partire dalla Sampdoria per crescere fino alla Serie A con l’Atalanta del 92’.
Dalla stagione seguente, iniziano gli anni delle grandi squadre con il Napoli, e poi la definitiva Juventus, portandola a vincere tutto a livello nazionale ed internazionale per gli anni più gloriosi del club. E’ diventato eroe nazionale quando da ct della Nazionale porta la squadra azzurra sul tetto del mondo nel 2006 in Germania. Conclude la sua carriera da allenatore in Cina, ma resta per tutti gli italiani un emblema dei successi della nostra Nazionale.

RELATORI

GIOVANNI BRUNO

Editorialista Sky Sport e volto esperto e competente delle trasmissioni di informazione ed approfondimento. Inizia il suo percorso nel giornalismo come inviato dalla RAI per seguire il percorso di Azzurra in Coppa America per i TG e le trasmissioni sportive, e successivamente Capo Ufficio Stampa del team.
Ha collaborato con Mediaset, Telecapodistria e le reti Fininvest. È stato poi Direttore della Rai per il Giro d’Italia e molti altri eventi sporitvi. Dal 2003 entra in Sky Sport dapprima come Responsabile Eventi Speciali e poi come Direttore fino al 2016.

NICOLA SPAGNUOLO

È direttore di CFMT Centro di Formazione e Management del Terziario.
Esperto di processi formativi ha ricoperto, per circa tre anni, la direzione del settore sviluppo associativo di Confcommercio nazionale, organo italiano di rappresentanza delle imprese impegnate nel commercio, nel turismo e nei servizi. Dal 2006 al 2016 è stato direttore generale Iscom Emilia Romagna, l’ente di formazione di Confcommercio - Imprese per l’Italia dell’Emilia Romagna, ed è stato Presidente per la Fondazione I.T.S. “Turismo e Benessere”.