Salta al contenuto principale

A new NetworKing Journey

Diventare protagonisti nella filiera professionale

Il contesto

Nell’attuale scenario caratterizzato dalla pervasività delle tecnologie e da una progressiva accelerazione del
cambiamento la meta competenza del networking andrà sempre più «calata» in nuove logiche on line ripensando approcci, modalità e stili di relazione per creare engagement intorno a sé e nuove opportunità nel mercato di riferimento.
Lavorare a rete non è né un vezzo né una moda, ma una necessità per rimanere competitivi lato manageriale.

Con questo percorso si vogliono trasferire tecniche e strumenti specifici per valorizzare l’insostituibile competenza del network.

Obiettivi del percorso

  • Fornire conoscenze, abilità e strategie fondamentali per valorizzare ed accrescere il proprio network off line e on line con l’obiettivo di sviluppare le proprie relazioni e comprendere le potenzialità di sviluppo del mercato di riferimento per raggiungere i propri target/obiettivi
  •  
  • Rafforzare la proposta di valore, branding e reputation e la capacità di generare maggiore visibilità e ingaggio sul proprio progetto professionale anche attraverso la creazione di nuove filiere di valore
  •  
  • Trasferire una ownership per governare proattivamente le azioni nella filiera professionale. Valorizzare le potenzialità di LinkedIn per mappare la propria rete e generare riconoscibilità e nuove opportunità anche attraverso i legami deboli e rafforzare la propria community
  •  
  • Identificare percorsi operativi abilitanti sul networking capaci di generare nuove opportunità. Misurare e rafforzare il networking attraverso tabelle specifiche di allenamento dei partecipanti sia in un’ottica di acceleratore di opportunità che di misurazione dei risultati.

I moduli del percorso

Il percorso si compone di 2 moduli da 3 ore ciascuno + un follow up di 2 ore a circa un mese dal workshop.

  • Modulo 1 - Il networking che cos'è? A che cosa serve? La metodologia
  • Modulo 2 - Il colloquio di networking, Linkedin e il piano di ingaggio
  • Follow up - Il Networking Day
     

Le tabelle di allenamento per il Networking Day (follow up)
Il «muscolo» del Networking va allenato e soprattutto va mantenuto costantemente «caldo»
Creare nuove sinapsi, a valle degli incontri formazione sul networking, risulta determinante per scaricare a terra nuovi comportamenti virtuosi in grado di generare valore, visibilità e nuove opportunità e « giocandosi al meglio» le opportunità che si presentano con i nuovi interlocutori.
Le tabelle di allenamento all’interno del percorso di Networking rappresentano un unicum per raggiungere nuovi e importanti traguardi.

 

DOCENTE

MARCO VIGINI

28 anni nella direzione delle risorse umane di cui 15 anni all’interno di differenti contesti aziendali e industry con incarichi nella gestione, sviluppo, selezione e formazione e gestendo 3 start up di funzione
Dal 2011 responsabile nazionale presso Orienta della business line della selezione permanente.
2017 al 2020 Presidente Aidp Lombardia
Dal 9/2020 Responsabile Nazionale AIDP Networking Associativo e Convenzioni
Dal 2013 Docente sul Networking presso SDA BOCCONI e MIP per i percorsi Emba
Dal 2019 Editorialista presso KongNews sul networking
Dal 2019 Networking trainer per gruppi Executive presso Intoo
Dal 2020 Ambassador presso: Your Group e Vgen
Founder Bnet2Connect, Networking Trainer & Advisor
Dal 2011 sviluppo progetti innovativi di formazione e consulenza sul Networking per Aziende, Business school e Manager/Executive con l’obiettivo di sviluppare il business, rafforzare la predetta competenza manageriale, affermare il proprio branding e reinventarsi professionalmente.
A marzo 2021 ho creato una innovativa gym di gruppo sul networking (registrata come proprietà intellettuale) con l’obiettivo di allenare la meta competenza del networking per la ricerca di nuove opportunità e rafforzare il posizionamento sul mercato di riferimento
Autore libro “Networking e lavoro, come valorizzare le relazioni professionali”, editore HOEPLI (2016)